REPERIBILITÀ H24

H24

QUANTO COSTA CREMARE UN ANIMALE 


Legami unici e indissolubili: questo è quello che ci regalano gli amici a quattro zampe dal giorno in cui entrano nel nostro nucleo familiare fino al momento in cui attraversano il ponte dell’arcobaleno. Chiunque abbia vissuto la morte di un animale domestico sa quanto sia doloroso dare l’ultimo saluto e scegliere cosa fare con i resti dell’amato compagno.  

Per quanto scomodo da pensare, pianificare il fine vita dei nostri cari amici potrà toglierci una parte del carico quando ci troveremo a dover prendere decisioni difficili.

Dopo il post dedicato a cosa fare quando un animale muore e a quello in cui spieghiamo come animali e umani possono essere sepolti insieme , nell’articolo di oggi scopriremo quanto costa la cremazione. Nello specifico, quali sono gli elementi che incidono sul prezzo totale? 

Cosa prevede la legge

La legge di riferimento è la CE 1096/2009. In breve, questa norma contiene i dettami riguardanti la raccolta, il trasporto e lo smaltimento delle spoglie degli animali d’affezione. Inoltre, dispone che questi servizi vengano effettuati da operatori autorizzati e in grado di garantire il rispetto dei requisiti igienico-sanitari. Solo per fare due esempi: la legge vieta di seppellire i resti in terreni non autorizzati o abbandonarli nei rifiuti. 

Ricordiamo che per animali domestici si intendono: cani, gatti, furetti, invertebrati, pesci tropicali decorativi, anfibi e rettili, uccelli (tranne i volatili previsti dalle direttive 90/539/Cee e 92/65/Cee), roditori e conigli domestici.

Cos’è la cremazione?

Il processo di cremazione degli animali non differisce molto dalla cremazione delle persone. Le loro spoglie vengono trasportate presso un impianto riconosciuto e poste in un inceneritore dedicato a una temperatura di circa 1000 gradi. I tempi dell’intero processo si aggirano sulle 2 ore e mezzo ma la durata esatta dipende dalla taglia dell’animale. Al termine, le ceneri vengono sottoposte a raffreddamento per poi essere inserite all’interno di un’urna.

quanto costa cremare un animale - cane - Bullentini

Quanto costa cremare un animale da compagnia

Trasporto

Il trasporto dal luogo del decesso al forno crematorio può essere gestito in autonomia (senza costi) o delegato a terzi. Capiamo meglio. Se il decesso è avvenuto dal veterinario e il corpo deve essere smaltito, potrà occuparsene direttamente lui. Il relativo costo rientrerà nelle spese indicate al punto successivo. In alternativa, è possibile affidare questo step a un’impresa funebre specializzata nel servizio di cremazione singola come la nostra. In tal caso consigliamo di chiedere un preventivo in quanto i costi variano da luogo a luogo e in base alla distanza dal punto di ritiro delle spoglie.

Cremazione

Singola: questo metodo offre la massima garanzia che le spoglie del nostro amico vengano cremate da sole. Le ceneri che ne derivano vengono inserite in un’urna da conservare a casa o, previo pagamento, presso i cimiteri dedicati. In alternativa possono essere disperse in natura. Il costo della cremazione singola parte da € 300.

Separata: in questo caso l’animale viene cremato insieme ad altri suoi simili ma i corpi vengono tenuti separati. Le ceneri, inevitabilmente mischiate, sono infine restituite al proprietario. Il costo della cremazione separata parte da € 150.

Comune: questa pratica prevede che i resti dell’animale finiscano insieme a quelli di altri loro simili e che le derivanti ceneri non vengono restituite ma gestite in base alle normative igienico sanitarie in vigore. Un metodo più economico ma assolutamente non rispettoso nei confronti dei nostri amici a quattro zampe.

In ogni caso viene rilasciato un certificato di avvenuta cremazione

Oltre ai metodi appena esposti, altri elementi che incidono sul costo della cremazione sono le tariffe del singolo forno crematorio e la taglia dell’animale.

Urne

Al termine della cremazione i resti vengono inseriti in un’urna cineraria che può essere ritirata direttamente dal proprietario, consegnata tramite la clinica veterinaria o recapitata a casa. 

I costi dell’urna variano a seconda del materiale scelto (legno, porcellana, bronzo e acciaio) e di eventuali decorazioni o personalizzazioni come incisioni, portafoto ecc. Da diverso tempo sul mercato si trovano anche dei contenitori biodegradabili che permettono sia la dispersione delle ceneri nel rispetto dell’ambiente, sia l’interramento con successiva nascita di una pianta o albero. In generale, i prezzi delle urne partono da € 50.

Ricordiamo che le ceneri possono essere conservate in casa, affidate a un cimitero per animali o disperse in natura. 

Infine, questi gli altri fattori che determinano il costo finale della cremazione: 

  • custodia presso cella frigorifera;
  • partecipazione alla cerimonia (in una sala apposita o da remoto);
  • ritiri urgenti;
  • lapidi o targhette personalizzate;
  • consegna dell’urna presso il domicilio.

quanto costa cremare un animale - gatto - Bullentini

Prima di salutarvi, ricordiamo che siamo pronti a rispondere a qualsiasi domanda sull’argomento e che i servizi dedicati agli animali a vostra disposizione sono: 

  • ritiro delle spoglie presso il domicilio o la clinica veterinaria;
  • conservazione delle spoglie fino alla cremazione ;
  • trasporto al nostro forno crematorio;
  • cremazione singola;
  • consegna a canili o gattili di medicinali o accessori appartenuti al vostro animale da compagnia;
  • sala del commiato per poter assistere alla cremazione;
  • restituzione e consegna dell’urna presso il vostro domicilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BULLENTINI ONORANZE FUNEBRI SRL | Viale Castracani 387/391 - 55100 Lucca (LU)
C. 329 5726340 | T. 0583 1892279 | info@bullentini.it | www.bullentini.it